mercoledì 12 marzo 2014

Recensione Pure di Jennifer L. Armentrout

Titolo: Pure
Autrice: Jennifer L. Armentrout
Pagine: 329

Trama tradotta da me:
spoiler per chi non ha letto Half-Blood...
"C'è il bisogno... 
e poi c'è il destino"
Essere destinata a diventare una specie di batteria sopranaturale non è esattamente fantastico-specialmente quando l'altra metà di Alexandria è ovunque lei vada.
Seth è nella palestra dove si allena,fuori dalla sua classe e continua a comparire in camera sua-decisamente poco divertente.
Però la loro connessione ha i suoi benefici,come il fatto che riesce a far scomparire i suoi incubi riguardo alla sua lotta con sua madre,ma non ha nessun effetto su quello che Alex prova per il vietato,purosangue Aiden. O su quello che lui farà-o sacrificherà-per lei.
Quando i Daimons si infiltrano nei Covenant e attaccano gli studenti,gli Dei mandano le furie-Dee minori determinate a estirpare ogni minaccia per i Covenant e per gli Dei,il che include gli Apollyon...e Alex. 
E se questo e le orde di mostri succhia etere non fossero abbastanza,una misteriosa minaccia sembra essere disposta a fare qualsiasi cosa per neutralizzare Seth,anche se questo significa costringere Alex alla servitù...
o ucciderla. 
Qundo gli Dei sono coinvolti,alcune decisioni non dovrebbero essere mai,mai prese.  



Recensione: 
Io sono decisamente innamorata di tutto ciò che scrive la Armentrout,è una cosa incredibile,ogni cosa che scrive si trasforma in oro colato.
Insomma questa scrittrice non mi delude mai e ora che ho finalmente letto Pure posso affermare di avere amato questo sequel tanto quanto il primo libro di questa meravigliosa serie.

Ora che l'estate è finita,Alex, ricomincia a frequentare regolarmente la scuola alternando i suoi allenamenti fra il nostro caro e sexy purosangue Aiden,che è tanto bello quanto maledettamente proibito e Seth,l'Apollyon che non fa altro che punzecchiare la nostra protagonista.
Seth segue Alex ovunque,il che lo rende decisamente poco simpatico ai miei occhi così come a quelli di Alex.
Aiden al contrario non mi stanca mai,eppure in questo libro sembra essere determinato ad allontanarsi di lei dicendole di non ricambiare i suoi sentimenti.
A complicare la vita di Alex ci si mette anche il concilio che si trova al Covenant di New York che è comandato dal ministro Telly,famoso per essere nemico giurato dei mezzosangue. La nostra protagonista dovrà infatti recarsi a New York per rispondere alle domande del concilio riguardo la sua "avventura" se così la si può chiamare con la madre e ciò che le ha riferito prima di morire.

Sono davvero rimasta colpita da questo libro per certi aspetti anche più che dal primo perché mi sono ritrovata a provare un minestrone di emozioni che mi hanno lasciata spaesata in più parti di questa storia.
Questa serie ha il potere di farti abbandonare completamente il tuo mondo per trasportarti in un posto decisamente più fico,eppure la vita di Alex non è tutta rose e fiori,anzi c'è stato un momento in cui come lei mi sono sentita crollare la terra da sotto i pedi. Come lei credevo di aver già perso tutto per poi rendermi conto che c'erano ancora tante cose rimaste e che un solo passo falso può distruggere qualsiasi cosa. 
Ancora una volta la nostra protagonista verrà scaraventata nell'oblio,si sentirà ancora più persa e crederà essere un disastro sceso in terra e le molte delle persone che la circondano non faranno niente per alleviare il peso che porta sulle spalle.
A me è sembrato di sentire il suo dolore,di poterlo toccare con le mani e di sentirlo insinuarsi dentro di me come una nebbia fitta e sfuggente.

La verità è che ogni capitolo è meraviglioso e non riuscirete a staccarvi da questo libro neanche se il mondo dovesse crollare,almeno per me è stato così.
In Pure molti personaggi vengono approfonditi, e ne conosceremo anche di nuovi,molti dei quali non saranno per niente simpatici,anzi io alcuni li avrei davvero voluti prendere a pugni in faccia! 
Sono rimasta leggermente delusa però dalla mancanza di Aiden,non fraintendetemi, ci sono dei momenti che vi faranno palpitare il cuore assieme a quello di Alex,ma mi rincresce comunicarvi che al centro di questo libro insieme alla protagonista vedremo soprattutto Seth,che ovviamente non sopporto. 
La Armentrout come sempre ha gestito benissimo ogni situazione,da quelle cariche di tensione e di mistero a quelle divertenti e anche a quelle che vi frantumeranno il cuore in un miliardo di pezzi. 
Preparatevi perché questa sarà una lettura carica di emozioni,non sempre positive purtroppo...anzi,se devo dire la verità c'è stato un momento del libro in cui io mi sono ritrovata praticamente così: 


Stiles rende sempre l'idea ma io ero conciata molto,molto peggio. Ma tralasciamo e passiamo ai momenti in cui il mio cuore si è messo a fare i salti di gioia nei momenti in cui c'erano Alex ed Aiden insieme

"fino a quel momento non ero disposta ad ammettere che fosse qualcosa di più di una cotta o desiderio,perché davvero,chi non desidera Aiden? ma qualcosa si è allargato nel mio petto ,è gonfiato nel mio cuore,fino a quando non sono stata sicura che sarebbe scoppiato dal mio petto. Non era una semplice cotta. 
Non era solo attrazione fisica.
Mi ero innamorata.
Amavo Aiden-ero innamorata di un purosangue."


Mi rincresce anche ammettere che in seguito all'assenza di Aiden, scopriamo nuovi lati di Seth che lo rendono leggermente più simpatico anche se a parer mio preso a grandi dosi risulta pesante. Tuttavia la scena della piscina mi ha fatto sorridere il che ha fatto acquisire punti al primo Apollyon,ad ogni modo Aiden rimane la perfezione. 
Lui è perfetto in un modo assolutamente imperfetto,perché anche se dice delle cose non proprio carine si riescono a sentire i sentimenti che lui prova per Alex,soprattutto alla fine del libro quando il nostro purosangue preferito fa qualcosa che sconvolge sia Alex che il lettore.
Cosa posso dire di più per tessere le lodi di questo meraviglioso libro?
che è fantastico? credo sia inutile dirlo dato che mi sembra esplicito. 
Non ne ho davvero idea ma vi prego se sapete l'inglese leggete questa serie perché non ve ne pentirete,verrete trascinati nel fantastico mondo di Alex per provare un'infinità di emozioni tutte diverse,non potrete fare a meno di leggere senza mollare mai la presa su Pure che vi entrerà nel cuore come una delle frecce di cupido.


Voto: 10/10




  



3 commenti:

  1. Devo ancora leggere il primo! E al più presto lo dovrò fare!
    Continuerò sempre a dirti che le gif sono magnifiche :)
    Segui ottimi telefilm ;)

    RispondiElimina
  2. Grazie mille davvero ! spero che tu legga al più presto Half Blood così potrai farmi sapere se ti è piaciuto quanto a me :D grazie,adoro anche guardare serie tv !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che ti farò sapere ;)
      Hahah allora siamo in due che adoriamo le serie tv! :)

      Elimina